La tua musica, dove vuoi

Stage Diving, selezionata con TwLetteratura per il bando di Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo, è una startup che promuove un modo nuovo di organizzare concerti. Ecco come.

Tuffo_palco

 

Avete messo al centro della vostra startup i luoghi della musica perché i fan veri, duri e puri, possano “richiedere” i loro artisti preferiti. Come mai? Che cosa c’è che non va nel modo in cui solitamente gli organizzatori di eventi o i promoter pianificano i concerti?

In generale crediamo che le cose si possano sempre migliorare e chiedere a chi piace andare ai concerti quali sono quelli che vorrebbero vedere è un modo per trovare quelli giusti. Ci sono anche molte band locali che sono sempre alla ricerca di posti per suonare e di un pubblico a cui far sentire la loro musica. Noi vogliamo cercare di aiutare anche loro ad avere qualche possibilità in più.

Nella vostra presentazione sul sito di Fondazione Cariplo scrivete: “Vogliamo organizzare i concerti delle band che la gente aspetta, e dare spazio ad artisti che la gente non si aspetta, perché anche chi ha scritto solo sei canzoni possa avere lo spazio per farle sentire al mondo con più facilità. Vogliamo prendere sul serio tutti quelli che ci vogliono provare sul serio. Come hanno fatto altri con noi”. Quanto è stato importante, per questo obiettivo, il digitale?

Il digitale é sicuramente importante. Il nostro scopo è realizzare ciò che viene richiesto sul nostro sito web. Sarebbe stato impensabile solo volantinando ai concerti o su una rubrica su qualche fanzine!

Ci siamo conosciuti durante il progetto di Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo: qual è stato l’apporto più importante di questa esperienza? Quali competenze che prima non avevate avete sviluppato?

Quando abbiamo cominciato il progetto IC la nostra era poco più che un’idea. Questa esperienza ci ha dato modo di costruire le basi per concretizzare un progetto che avevamo in testa ma non sapevamo da che parte cominciare a tirarlo fuori.

Quali sono i vostri progetti nel futuro più immediato? Quali i vostri concreti prossimi passi?

A breve sarà online il nostro sito vero e proprio; nel frattempo stiamo organizzando alcuni concerti con gente che ci ha contattato in questi mesi e che ha voglia di realizzare cose insieme.

Stage Diving teamStage Diving (@stgdvng) – Siamo una banda di fratelli (Edoardo e Massimiliano Moltrasio), legati sia dal sangue che dalla passione per la musica. Dopo anni passati sotto al palco e gli ultimi dietro al palco ci siamo accorti che oltre a invitare gente ai concerti si poteva fare qualcosa insieme a loro per fare in modo che tutti abbiano la possibilità di essere protagonisti nell’organizzazione di un concerto. Dare spazio e voce a chi pensa di non averne è quello che ci piace fare e su cui vogliamo scommettere. Il nostro sito Internet è stage-diving.com.

Foto: “OFWGKTA”, di NRK P3 (Creative Commons).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *