La fabbrica di #TwWonka

Dal 12 ottobre al 19 dicembre leggiamo su Twitter La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl. Un progetto didattico in creative commons con il metodo TwLetteratura ideato da Maria Cristina Berti e Erika Pucci.

La fabbrica del cioccolato

 

Roald Dahl è uno degli scrittori più amati dai bambini di tutto il mondo. Le maestre Maria Cristina Berti ed Erika Pucci hanno deciso di proporre La fabbrica di cioccolato agli studenti e alla comunità di TwLetteratura perché ritengono che le opere di Dahl siano tra le più efficaci per trasmettere ai ragazzi la passione per la lettura e per diffondere il principio che leggere è prima di tutto un piacere.

“Le esperienze dello scorso anno, fra cui ricordiamo #TwPinocchio, #PetitPrince e #TwAlice” – spiegano Maria Cristina ed Erika – “hanno convinto anche i più scettici che questo gioco social con i bambini ha una grande efficacia didattica, perché i 140 caratteri di un tweet sviluppano nei ragazzi la capacità di sintesi e promuovono la scrittura creativa e la ricerca lessicale. Gli alunni, inoltre, hanno la possibilità di condividere e scambiare con altre classi e lettori le loro produzioni letterarie e grafiche e le emozioni legate alla lettura. Anche le famiglie dei bambini hanno apprezzato notevolmente queste iniziative, perchè sono un’occasione per seguire giorno per giorno lo sviluppo del loro percorso didattico.”

Perché Dahl

Nella vasta produzione letteraria di Dahl, La fabbrica di cioccolato è uno dei testi più conosciuti, grazie anche alle famose trasposizioni cinematografiche: “Willy Wonka and the Chocolate Factory” con Gene Wilder, sceneggiato dallo stesso autore, e “Charlie and the Chocolate Factory” di Tim Burton. Il grande schermo ha fatto conoscere il libro e la sua storia anche ad un pubblico adulto, che ne ha apprezzato la sagacia e l’umorismo. Per gli amanti dei numeri e per dare un’idea delle dimensioni della diffusione di questo testo, diremo che La fabbrica di ciccolato ha venduto, nella sola traduzione cinese, due milioni di copie e in Italia è alla quindicesima ristampa.

Willy Wonka, il geniale e un po’ folle proprietario della fabbrica di cioccolato, dà voce a Dahl per farci capire che, pur essendo sempre dalla parte dei bambini, ce ne sono alcuni che… – diciamo così – sono più difficili da sopportare: i golosoni, che non tengono mai la bocca ferma; quelli che masticano la gomma e parlano biascicando; quelli che stanno sempre davanti al televisore; i viziati che non si accontentano mai di quello che hanno e chiedono in continuazione qualcosa di nuovo. Insieme ai bambini (quelli veri) e ai ragazzi leggeremo, riscriveremo e commenteremo il testo seguendo l’hashtag #TwWonka.

Le regole del gioco

Gli studenti delle elementari e delle medie (o comunque di età inferiore ai 13 anni) partecipano a #TwWonka in classe, sotto la guida di un’insegnante, che legge il libro con i ragazzi invitandoli – capitolo per capitolo – a riassumerlo, commentarlo e riscriverlo in brevi testi di 140 caratteri: come su Twitter, ma su un modulo di carta. Sarà poi l’insegnante, con l’aiuto dei ragazzi, a trasporre i tweet di carta su Twitter con un account ad hoc, dedicato alla classe o alla scuola.

Gli utenti di Twitter, invece, partecipano #TwWonka realizzando i tweet direttamente sul social network, secondo il calendario di lettura e interagendo tra loro e con le scuole. L’importante è rispettare due regole:

  • Ciascun tweet deve includere l’hashtag #TwWonka, seguito da uno slash (/) e dal numero del capitolo cui si riferisce (#TwWonka/01, #TwWonka/02, #TwWonka/03, …)
  • Occorre inoltre seguire il calendario di gioco indicato qui sotto

Ogni partecipante, per prime le scuole, può arricchire l’esperienza di gioco realizzando un Tweetbook con i migliori tweet di #TwWonka. E’ inoltre possibile partecipare al gioco in lingue diverse attraverso il servizio di traduzione peer-to-peer offerto da Translat’Me. Il progetto sarà presentato a Viareggio il 26 settembre 2015 nell’ambito del seminario formativo “Le narrazioni, le culture e le storie per l’infanzia tra vecchi e nuovi mediatori” in occasione del Festival della Salute.

Il calendario

Leggeremo i trenta capitoli de La fabbrica di cioccolato uno ogni due giorni, con una pausa di domenica:

  • #TwWonka/01 | 12 e 13.10.2015 – Primo capitolo
  • #TwWonka/02 | 14 e 15.10.2015 – Secondo capitolo
  • #TwWonka/03 | 16 e 17.10.2015 – Terzo capitolo
  • #TwWonka/04 | 19 e 20.10.2015 – Quarto capitolo
  • #TwWonka/05 | 21 e 22.10.2015 – Quinto capitolo
  • #TwWonka/06 | 23 e 24.10.2015 – Sesto capitolo
  • #TwWonka/07 | 26 e 27.10.2015 – Settimo capitolo
  • #TwWonka/08 | 28 e 29.10.2015 – Ottavo capitolo
  • #TwWonka/09 | 30 e 31.10.2015 – Nono capitolo
  • #TwWonka/10 | 02 e 03.11.2015 – Decimo capitolo
  • #TwWonka/11 | 04 e 05.11.2015 – Undicesimo capitolo
  • #TwWonka/12 | 06 e 07.11.2015 – Dodicesimo capitolo
  • #TwWonka/13 | 09 e 10.11.2015 – Tredicesimo capitolo
  • #TwWonka/14 | 11 e 12.11.2015 – Quattordicesimo capitolo
  • #TwWonka/15 | 13 e 14.11.2015 – Quindicesimo capitolo
  • #TwWonka/16 | 16 e 17.11.2015 – Sedicesimo capitolo
  • #TwWonka/17 | 18 e 19.11.2015 – Diciassettesimo capitolo
  • #TwWonka/18 | 20 e 21.11.2015 – Diciottesimo capitolo
  • #TwWonka/19 | 23 e 24.11.2015 – Diciannovesimo capitolo
  • #TwWonka/20 | 25 e 26.11.2015 – Ventesimo capitolo
  • #TwWonka/21 | 27 e 28.11.2015 – Ventunesimo capitolo
  • #TwWonka/22 | 30.11 e 01.12.2015 – Ventiduesimo capitolo
  • #TwWonka/23 | 02 e 03.12.2015 – Ventitreesimo capitolo
  • #TwWonka/24 | 04 e 05.12.2015 – Ventiquattresimo capitolo
  • #TwWonka/25 | 07 e 08.12.2015 – Venticinquesimo capitolo
  • #TwWonka/26 | 09 e 10.12.2015 – Ventiseiesimo capitolo
  • #TwWonka/27 | 11 e 12.12.2015 – Ventisettesimo capitolo
  • #TwWonka/28 | 14 e 15.12.2015 – Ventottesimo capitolo
  • #TwWonka/29 | 16 e 17.12.2015 – Ventinovesimo capitolo
  • #TwWonka/30 | 18 e 19.12.2015 – Trentesimo capitolo
Chi può partecipare

#TwWonka è ideato per gli studenti delle scuole elementari e medie. Ogni docente può iscrivere la sua scuola o la sua classe scrivendo un messaggio all’indirizzo info@twletteratura.org indicando:

  • nome della classe o delle classi
  • nome della scuola
  • nome dell’account o degli account Twitter della scuola
  • nome e cognome dell’insegnante referente per il progetto

Il gioco è aperto a tutti gli utenti di Twitter, come ogni progetto di TwLetteratura.

I personaggi

Gli account di classe @4CTomei e @classe5BLambr, sotto la guida di @erykaluna e @cristinaberti3, animeranno la scrittura su Twitter, dove saranno presenti anche alcuni account dei principali personaggi (@WonkaTw, @CharlieBTw, @CioccolataTw e @FabbricaTw) gestiti da membri esperti della comunità di @TwLetteratura.

Gli altri progetti

#TwWonka è uno dei diversi progetti che TwLetteratura dedica all’anno scolastico 2015/2016:

  • Per gli studenti delle elementari, in parallelo a #TwWonka, si svolgerà #TwOz, dedicato a Il favoloso mondo di Oz di Lyman Frank Baum.
  • Per gli studenti di latino, dal 26 ottobre al 18 dicembre si svolgerà #twpuer, dedicato ai Commentarii de Inepto Puero (la traduzione italiana del Diario di una schiappa di Jeff Kinney).

Sei un insegnante che ha già partecipato a un workshop o a un progetto di TwLetteratura? Mandaci una breve bio in massimo 100 parole e una tua foto. Li pubblicheremo in una pagina ad hoc del sito. Non conosci le attività di TwLetteratura per la scuola e vorresti approfondirle? Per avere un quadro completo delle nostre proposte leggi il post Torniamo a scuola, seguici su @TwLetteratura e iscriviti alla newsletter.

Foto: Una scena del film Willy Wonka and the Chocolate Factory (Mel Stuart, 1971).

Erika Pucci e Maria Cristina Berti

Maria Cristina Berti (@cristinaberti3) – Laureata e innamorata della filosofia, insegna nella scuola primaria dove cerca di sperimentare sempre nuove strategie didattiche e metodologiche. Amante dei viaggi e lettrice compulsiva di gialli. Da grande sogna di diventare una detective.

Erika Pucci (@eykaluna) – Laureata in cinema, insegna nella scuola primaria con particolare interesse per italiano agli alunni stranieri. Ama sperimentare e coniugare passioni (letture, scrittura, film, teatro, viaggi, social media) col lavoro. Appasionata di TwLetteratura, il resto lo racconta su www.erikaluna.net.

Vota betwyll al premio CheFare: per rendere il progetto sostenibile abbiamo bisogno di te.

1 Comment

  • Santina ha detto:

    Ciao Erika!
    Sono Santina, la collega(nuova) della Tomei,
    Per partecipare al progetto di cui avevamo parlato, è sufficiente darti qui la mia conferma?
    Santina Bucceri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *