La schiappa twitta in latino

Dal 26 ottobre al 18 dicembre riscriviamo insieme su Twitter la versione in latino del Diario di una Schiappa di Jeff Kinney. È #twpuer, il gioco del Castoro e di TwLetteratura per BookCity Milano. Una giuria d’eccezione premierà i migliori tweet.

commentarii-inepto-puero-schiappa-latino

Come si dice “schiappa” in latino? Secondo monsignor Daniel B. Gallagher, che lavora presso l’Ufficio per le Lettere Latine della Segreteria di Stato vaticana e cura il profilo Twitter di Papa Francesco, si dice “ineptus puer”. E questa potrebbe essere la prima lezione, l’inizio di #twpuer: il gioco che, dal 26 ottobre, faremo insieme ad alcune scuole superiori e a tutti coloro che vogliono cimentarsi con la lingua di Cicerone e Virgilio. Scopo: leggere e riscrivere su Twitter l’edizione in latino del primo volume del Diario di una Schiappa, il popolare libro per ragazzi di Jeff Kinney. Tradotto proprio da monsignor Gallagher, l’opera è uscita in maggio per l’Editrice Il Castoro con il titolo Commentarii de inepto puero (un ironico richiamo ai Commentarii de bello gallico di Giulio Cesare). Tutti i tweet saranno valutati da una giuria, che premierà quelli più corretti e creativi.

Le regole del gioco

La riscrittura si svolgerà, come di consueto, secondo il metodo TwLetteratura. Ci si procura il libro, lo si legge seguendo il calendario di seguito indicato e – capitolo dopo capitolo – lo si riassume, commenta, parafrasa, interpreta a colpi di tweet, ossia entro il limite dei 140 caratteri imposto da Twitter. Ognuno è libero di proporre anche molti tweet, riscrivendo singoli passaggi o interi capitoli del libro. E ogni tweet può consistere in una sintesi, un commento, una parodia o un rimando a un altro testo. L’importante è rispettare alcune semplici regole:

  • I tweet devono essere in latino
  • Ogni tweet deve includere l’hashtag #twpuer, seguito dalla barra e dal numero del capitolo cui è riferito (ovvero: #twpuer/01, #twpuer/02, #twpuer/03, …)
  • È necessario, nei limiti del possibile, seguire il calendario di riscrittura condiviso
Il calendario

I Commentarii de inepto puero sono divisi in sette capitoli, che corrispondono grosso modo ai mesi dell’anno scolastico. Abbiamo previsto che la lettura di ciascun capitolo duri al massimo cinque giorni, secondo il seguente calendario:

  • mensis septembris (#twpuer/01): 26-30 ottobre 2015
  • mensis octobris (#twpuer/02): 2-6 novembre 2015
  • mensis novembris (#twpuer/03): 9-13 novembre 2015
  • mensis decembris (#twpuer/04): 16-20 novembre 2015
  • mensis ianuarii (#twpuer/05): 23-27 novembre 2015
  • mensis februarii (#twpuer/06): 30 novembre – 11 dicembre 2015
  • mensis martii (#twpuer/07): 14-18 dicembre 2015

Per agevolare le scuole, sono esclusi i sabati, le domeniche e i giorni di festa nei dintorni dell’Immacolata.

Chi può partecipare

#twpuer è pensato per gli studenti delle scuole medie e superiori impegnati nello studio della lingua latina. Non a caso è stato inserito fra i progetti per le scuole di BookCity Milano, la manifestazione dedicata ai libri e alla lettura che quest’anno si svolgerà dal 22 al 25 ottobre. Tuttavia il gioco è aperto a chiunque, come le altre iniziative di TwLetteratura. Il calendario proposto cerca di conciliare i ritmi di Twitter con i tempi della didattica scolastica.

Il concorso

Ogni settimana una giuria di esperti premierà i tre migliori tweet, fra tutti quelli proposti dagli studenti (singoli o classi). La valutazione terrà conto sia della correttezza grammaticale delle riscritture, sia del loro valore creativo. I tweet in tal modo selezionati parteciperanno poi alla gara finale, con libri dell’Editrice Il Castoro in palio. A decretare i vincitori sarà lo stesso monsignor Gallagher. Per giocare è sufficiente disporre del libro e di un account di Twitter. Gli studenti possono segnalare la loro adesione inviando una email a info@twletteratura.org. Gli insegnanti possono a loro volta comunicarci, allo stesso indirizzo, la partecipazione di intere classi o scuole.

Gli altri progetti

#twpuer è solo una delle iniziative che quest’anno porteremo avanti per il mondo della scuola. Per avere un quadro completo delle nostre proposte leggi in post Torniamo a scuola, seguici su @TwLetteratura e iscriviti alla newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *