#TwTopoGatto: amicizia da fiaba

Con #TwTopoGatto dal 6 al 28 febbraio 2017 leggiamo e commentiamo Storia del gatto e del topo che diventò suo amico di Luis Sepùlveda. Un progetto didattico in creative commons con il metodo TwLetteratura ideato da Maria Grazia Boeri, Barbara Landucci ed Erika Pucci con le classi prime della scuola primaria Tomei di Torre del Lago Puccini.

Le classi prime della scuola primaria Tomei di Torre del Lago Puccini lanciano #TwTopoGatto, un progetto di lettura e commento su Twitter di Storia del gatto e del topo che diventò suo amico di Luis Sepùlveda, in creative commons con il metodo TwLetteratura. 

Il gioco si svolgerà dal 6 al 28 febbraio 2017 ed è rivolto a studenti, insegnanti, genitori, lettori in generale e in particolare agli alunni della scuola primaria e della scuola dell’infanzia. 

Il testo

“Potrei dire che Mix è il gatto di Max, oppure che Max è l’umano di Mix, ma come ci insegna la vita non è giusto che una persona sia padrona di un’altra persona o di un animale, quindi diciamo che Max e Mix, o Mix e Max, si vogliono bene”

Il libro del grande scrittore Luis Sepùlveda, pubblicato nel 2012, ci racconta la splendida amicizia tra il gatto Mix e il bambino Max che crescono insieme a Monaco di Baviera. La cecità che coglie Mix in età avanzata preclude al gatto le avventurose abitudini feline che caratterizzavano le sue giornate. L’improvvisa incursione del topo Mex nella sua vita darà origine a nuove vicende emozionanti all’insegna dell’amicizia e della solidarietà più profonde.

Gli obiettivi del gioco

Il testo, per ritmi e fruibilità narrativa, è particolarmente adatto ai lettori più giovani. L’obiettivo primario è quello di coinvolgere gli alunni nel piacere della lettura. Il testo di Sepùlveda è un ottimo strumento per avviare e consolidare le competenze di lettura attraverso la comprensione profonda del testo attivando i processi di analisi critica, deduzione, intuito, riscrittura creativa, sintesi. Inoltre con il gioco #TwTopoGatto è possibile facilitare il primo approccio agli ambienti digitali in modalità social reading.

Sepùlveda in questa fiaba afferma con vigore i valori dell’amicizia, della solidarietà, dell’uguaglianza e della libertà contro ogni discriminazione del diverso e del nemico, tematiche che consentono una riflessione sempre attuale a ogni età.

Le regole del gioco

Il gioco #TwTopoGatto si rivolge principalmente ai bambini della scuola primaria e dell’infanzia, ma chiunque può partecipare. Nelle classi dei più piccoli potrà essere la maestra a leggere il testo ai propri alunni secondo il calendario di riscrittura, invitandoli – capitolo per capitolo – a riassumerlo, commentarlo e reinterpretarlo in brevi testi di 140 caratteri: come su Twitter, ma su un modulo di carta. Sarà poi l’insegnante, se vorrà con l’aiuto dei ragazzi, a trasporre i tweet di carta su Twitter attraverso un account ad hoc, dedicato alla classe o alla scuola.

Per partecipare a #TwTopoGatto su Twitter, utilizza le regole consuete previste dal metodo TwLetteratura. Leggi il testo seguendo il calendario condiviso e commenta ogni brano con osservazioni e suggestioni personali sotto forma di brevi messaggi di 140 caratteri, inserendo sempre l’hashtag del giorno.

La riscrittura sarà inoltre animata dai personaggi del libro: @GattoMixTw, @AmicoMaxTw e @TopoMexTw.

Come iscrivere la propria classe

Ogni insegnante può iscrivere la sua scuola o la sua classe scrivendo un messaggio all’indirizzo scuole@twletteratura.org indicando:

  • nome della classe o delle classi
  • nome della scuola
  • nome dell’account o degli account Twitter della scuola
  • nome e cognome dell’insegnante referente per il progetto

Il calendario

Storia del gatto e del topo che diventò suo amico si compone di dieci capitoli. Con #TwTopoGatto ne leggeremo uno ogni due giorni, dal lunedì al sabato, interrompendo il gioco la domenica:

  • 06 e 07.02.2017: capitolo 1 (#TwTopoGatto/01)
  • 08 e 09.02.2017: capitolo 2 (#TwTopoGatto/02)
  • 10 e 11.02.2017: capitolo 3 (…/03)
  • 13 e 14.02.2017: capitolo 4 (…/04)
  • 15 e 16.02.2017: capitolo 5 (…/05)
  • 17 e 18.02.2017: capitolo 6 (…/06)
  • 20 e 21.02.2017: capitolo 7 (…/07)
  • 22 e 23.02.2017: capitolo 8 (…/08)
  • 24 e 25.02.2017: capitolo 9 (…/09)
  • 27 e 28.02.2017: capitolo 10 (…/10)

Barbara LanducciBarbara Landucci – Nata a Pisa, laureata in Scienze della Formazione (indirizzo formatore professionale), insegna dal 1999. A Torre del Lago dall’anno 2006-2007, è vicepreside dell’Istituto Comprensivo e appassionata sperimentatrice di metodologie innovative, tra le quali TwLetteratura.

Maria Grazia Boeri – Laureata in Pedagogia, insegnante dal 1998, appassionata di didattica digitale e processi formativi. Attualmente docente dell’area linguistico espressiva presso l’IC Torre del Lago Puccini, dove, inoltre, si occupa di offerta formativa (PTOF) e valutazione.

Erika PucciErika Pucci (@erykaluna) – Nata a Firenze, laureata in Cinema, Musica e Teatro, insegnante dal 2001, appassionata di linguaggi e didattica innovativa, ama sperimentare le potenzialità del social reading in ambito scolastico e culturale. Attualmente nell’IC Torre del Lago è Funzione Strumentale Sito e Comunicazione e Animatore Digitale per il Piano Nazionale Scuola Digitale.

Vuoi sapere di più su TwLetteratura? Iscriviti alla newsletter e scarica Betwyll, la app di TwLetteratura da App Store o Google Play. Se sei un fan di TwLetteratura puoi sostenere gratuitamente lo sviluppo di Betwyll con i tuoi acquisti attraverso Helpfreely.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *