Betwyll in Scozia all’EMEARC18

Il 21 febbraio saremo ad Edimburgo con Head4Arts per raccontare Betwyll e TwLetteratura ai bibliotecari riuniti per l’EMEARC18.

EMEARC18 libraries

EN

Social reading @ EMEARC18

Come rendere una biblioteca ancora più smart? È questo il tema dei due giorni di formazione e scambio organizzati dall’OCLC (Online Computer Library Center) ad Edimburgo il 20 e 21 febbraio prossimi per l’EMEARC18, l’incontro annuale del suo consiglio regionale per l’area Europa, Medio Oriente e Africa.

Con Head4Arts siamo stati invitati a presentare il metodo TwLetteratura e, in particolare, il progetto Adventures in Wonderland che, attraverso la rete delle biblioteche di Blaenau Gwent in Gallesha coinvolto gruppi di lettura eterogenei in attività di social reading online e offline. Tra maggio e ottobre 2017, famiglie, anziani affetti da demenza senile, persone sole, disoccupati e adulti che studiano la lingua gallese hanno letto e commentato sulla app Betwyll Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll. I gruppi hanno inoltre partecipato a workshop dal vivo in cui scrittori, animatori e illustratori hanno incoraggiato interpretazioni creative del testo. Tutto questo nel tentativo di incoraggiarli alla lettura, favorire il loro benessere e contrastarne l’isolamento.

Il progetto è stato inoltre studiato dalla dott.ssa Ellie Byrne dell’Università di Cardiff, nel quadro di un progetto di ricerca sulla partecipazione culturale. L’incontro di Edimburgo sarà anche un’occasione per presentarne le prime conclusioni.

Il nostro intervento

Kate Strudwick e Pierluigi Vaccaneo interverranno mercoledì 21 febbraio all’interno del panel Library automation – insieme a Casper Karreman e Ingmar Vroomen di MuziekWeb (la biblioteca musicale dei Paesi Bassi, custode di una delle collezioni più grandi d’Europa) e John McCullough di OCLC. Insieme discuteremo di come le biblioteche possono rendere più accessibili le proprie risorse e aumentare il coinvolgimento degli utenti e dello staff. Potete seguire l’evento sui social attraverso l’hashtag #OCLCEMEARC18.

L’OCLC

L’OCLC è una cooperativa bibliotecaria che riunisce migliaia di membri da 122 paesi del mondo per rendere l’informazione più utile e accessibile attraverso servizi tecnologici, ricerche e programmi per la community, all’insegna del motto “ciò che è conosciuto, va condiviso”.

Vuoi sapere di più su TwLetteratura? Iscriviti alla newsletter e scarica Betwyll, la app di TwLetteratura da App Store o Google Play.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *