Al via il progetto Pearson-Betwyll

A marzo parte la collaborazione tra Pearson e Betwyll: una modalità innovativa di sperimentare il social reading nella didattica e promuovere la lettura.

Siamo molto felici di presentare la collaborazione tra Betwyll, la app per il social reading di TwLetteratura, e Pearson, casa editrice leader nel settore education, in vista dell’anno scolastico 2018-2019. A partire dal mese di marzo, in occasione della pubblicazione della nuova Letteratura italiana Paravia, racconteremo il progetto e il metodo TwLetteratura ai docenti della community di Pearson, invitandoli a integrare Betwyll nelle loro attività didattiche.

Ecco le date dell’incontro “Una grande esperienza di sé”. La letteratura di ieri e di oggi diventa vita in classe, cui parteciperemo:

  • venerdì 9 marzo 2018, ore 15.00 – Jesi, Hotel Federico II
  • venerdì 16 marzo 2018, ore 15.00 – Verona, Liceo “Copernico-Pasoli”
  • venerdì 13 aprile 2018, ore 15.00 – Padova, Liceo Scientifico Statale “Galileo Galilei”

Ciascun incontro si articolerà attorno agli interventi delle autrici Alessandra Terrile (La poesia degli anni Duemila in classe. Una proposta di lettura) e Paola Biglia (La lingua della libertà: la narrativa di Beppe Fenoglio tra realismo e sperimentazione).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione. Pearson è ente accreditato quale soggetto che offre formazione certificata al personale della scuola (AOODGPER12676). I suoi eventi prevedono il rilascio dell’attestato di partecipazione e sono validi ai fini del conteggio delle ore di formazione obbligatoria per i docenti.

Per informazioni e iscrizioni, oltre a fare riferimento al proprio referente di zona, si può consultare la pagina dedicata sul sito web della casa editrice:
pearson.it/evento-letteratura-jesi (entro venerdì 2 marzo)
pearson.it/evento-letteratura-verona
pearson.it/evento-letteratura-padova

Vuoi sapere di più su TwLetteratura? Iscriviti alla newsletter e scarica Betwyll, la app di TwLetteratura da App Store o Google Play.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *