Mandami tanta vita

Dal 19 novembre, grazie alla collaborazione con Feltrinelli, con il Centro Studi Piero Gobetti e con Paolo Di Paolo, leggiamo e commentiamo su Betwyll Mandami tanta vita.

Mandami tanta vita

Da lunedì 19 novembre a sabato 22 dicembre, leggiamo e commentiamo su Betwyll il romanzo Mandami tanta vita di Paolo Di PaoloLo faremo in compagnia dell’autore, che giocherà con noi sulla app (e che qui sotto ci racconta perché), grazie alla casa editrice Feltrinelli, che metterà a disposizione il testo del libro su Betwyll per l’intera durata del progetto, e in collaborazione con il Centro Studi Piero Gobetti.

Un romanzo ambientato quasi cent’anni fa entra con le sue atmosfere rétro su una piattaforma digitale ipercontemporanea. Mi piace! Sono convinto che moltiplicare le possibilità – e le piattaforme – di lettura, analisi, condivisione sia la strada giusta. Perciò mi appresto a vivere l’avventura “twitteraria” con grande curiosità: vediamo come Piero e Moraldo, Carlotta e il signor Bovis se la cavano in velocità e su questi schermi.

#MandamiTantaVita: come si gioca

  1. Scarica la app Betwyll da App Store o Google Play sul tuo smartphone o tablet.
  2. A pochi giorni dalla partenza del gioco, nella sezione “Testi” troverai un progetto che si chiama Mandami tanta vita. Selezionandolo, potrai accedere al testo del libro e ai commenti dagli altri lettori.
  3. Lunedì 19 e martedì 20 novembre leggi e commenta le pagine previste dal calendario di lettura.
  4. Ogni commento (twyll) può essere lungo al massimo 140 caratteri.
  5. Ogni commento può essere riassunto, riflessione o libera interpretazione.
  6. Osserva i commenti degli altri lettori e interagisci con loro e con l’autore. 
  7. Mercoledì 21 e giovedì 22 novembre leggi le pagine successive. E così via.

Perché leggiamo questo libro?

Esiste qualcosa che davvero possa lasciare traccia, in questa eterna confusione del mondo? Un’azione, un gesto umano in grado di modificare il corso delle cose? Si può agitare l’acqua di un lago con la forza delle nostre dita? Il tempo di una singola vita umana non permette di misurare il risultato di una battaglia, ma non per questo perde senso lottare.

Mandami tanta vita è un libro del 2013, edito da Feltrinelli, tra i finalisti del Premio Strega di quell’anno. Tra Torino e Parigi corrono parallele le storie di due ragazzi poco più che ventenni, Moraldo e Piero. È il 1926 e il mondo sta entrando in uno dei suoi periodi più bui. Piero ha fondato tre riviste, una casa editrice, e scritto centinaia di articoli di critica teatrale e critica d’arte. Moraldo ne è affascinato e fa di tutto per riuscire a entrare in contatto con lui. Un romanzo sulla giovinezza, con le sue ricerche e le sue incertezze, con i suoi slanci e le sue inquietudini, i suoi sogni e le sue illusioni. Un libro che ci interroga sul senso del nostro essere nel mondo.

Guarda il video

Qual è il calendario di lettura?

  • Lunedì 19 – martedì 20 novembre: da pag. 11 a pag. 19
  • Mercoledì 21 – giovedì 22 novembre: da pag. 20 a pag. 26
  • Venerdì 23 – sabato 24 novembre: da pag. 27 a pag 36
  • Domenica 25 – lunedì 26 novembre: da pag. 37 a pag. 44
  • Martedì 27 – mercoledì 28 novembre: da pag. 45 a pag. 54
  • Giovedì 29 – venerdì 30 novembre: da pag. 55 a pag. 63
  • Sabato 1 – domenica 2 dicembre: da pag. 64 a pag. 71
  • Lunedì 3 – martedì 4 dicembre: da pag 72 a pag. 80
  • Mercoledì 5 – giovedì 6 dicembre: da pag. 81 a pag. 87
  • Venerdì 7 – sabato 8 dicembre: da pag. 88 a pag 97
  • Domenica 9 – lunedì 10 dicembre: da pag. 98 a pag. 104
  • Martedì 11 – mercoledì 12 dicembre: da pag. 105 a pag. 114
  • Giovedì 13 – venerdì 14 dicembre: da pag 115 a pag. 123
  • Sabato 15 – domenica 16 dicembre: da pag. 124 a pag. 132
  • Lunedì 17 – martedì 18 dicembre: da pag. 133 a pag. 141
  • Mercoledì 19 – giovedì 20 dicembre: da pag. 142 a pag. 148
  • Venerdì 21 – sabato 22 dicembre: da pag. 149 a pag. 155

L’indicazione delle pagine fa riferimento all’edizione Universale Economica Feltrinelli, 2014.

Betwyll e TwLetteratura sono uno strumento didattico?

Sì, la app Betwyll è uno strumento innovativo per leggere e commentare testi insieme a una comunità di lettori. È utilizzata nelle scuole e nelle università a supporto della didattica tradizionale. Il metodo TwLetteratura, su cui si basa, fa parte del Curriculum di Educazione Civica Digitale Generazioni Connesse del MIUR ed è stato riconosciut0 come buona pratica per promuovere la lettura in ambito digitale dal libro bianco della Commissione Europea scritto dagli esperti dei 27 Paesi Membri dell’Unione Europea su questo tema.

Sono un insegnante, posso partecipare con la mia classe?

Sì, puoi iscrivere la tua classe al progetto cliccando sul bottone qui sotto. Completata l’iscrizione, potrai scaricare un kit per applicare il metodo TwLetteratura a scuola. La partecipazione è gratuita.

ISCRIVI LE TUE CLASSI

Vuoi sapere di più su TwLetteratura e sui prossimi progetti di social reading in partenza? Iscriviti alla newsletter e scarica Betwyll, la app di TwLetteratura da App Store o Google Play.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *